Categorie Notizie

Incidente in Norvegia, precipita EC225 proveniente da piattaforma petrolifera. Un italiano tra le vittime

Un EC225LP Super Puma, marche LN-OJF,  della società CHC proveniente da una piattaforma petrolifera situata nel Mare del Nord al largo della Norvegia è precipitato sulla costa in prossimità di Bergen.

A bordo dell’elicottero erano presenti 13 passeggeri e due piloti di cui putroppo nessuno è sopravissuto all’impatto. Tra le vittime sembra ormai confermata la presenza di un nostro connazionale, oltre a dieci di nazionalità norvegese ed un britannico. L’incidente, che è stato ripreso in diretta da alcuni testimoni oculari, ha visto il distacco in volo dell’intero rotore principale che nelle riprese amatoriali (trasmesse dal canale norvegese TV2 ) planava verso il terreno mentre la fusoliera era già al suolo avvolta dalle fiamme. In seguito all’incidente odierno numerose autorità aeronautiche nazionali hanno disposto il blocco delle operazioni per gli elicotteri dello stesso modello.

Aggiornamento:

E’ stata resa nota l’identità dell’italiano che si trovava a bordo dell’elicottero, si tratta di Michele Vimercati, 46 anni, originario di Cerro Maggiore in provincia di Milano, con un passato nei ranghi dell’Aeronautica Militare dove aveva prestato servizio fino al suo passaggio alla società CHC per la quale si era trasferito in Norvegia sei anni fa. Vimercati era uno dei due piloti a bordo. .

Immagine: © Airbus helicopters, un EC225 come quello coinvolto nell’incidente.

 

Comments are closed.