Categorie Notizie

Un Sikorsky S92 della Guardia Costiera Irlandese precipita nell’Atlantico

Uno dei Sikorsky S92 in forza alla Guardia Costiera Irlandese con quattro componenti l’equipaggio a bordo è precipitato la notte di martedì nelle acque dell’Oceano Atlantico.

L’elicottero, marche EI-ICR e con nominativo radio “Rescue 116″, è decollato nella notte da Dublino per assistere quello di base a Sligo che stava effettuando il recupero di un marinaio ferito da un mercantile che navigava 240 kilometri al largo delle coste occidentali irlandesi. Giunto in prossimità della costa mentre si stava apprestando ad atterrare presso il faro di Blacksod, dove avrebbe dovuto fare rifornimento di carburante prima di addentrarsi nell’Oceano, “Rescue 116″ è scomparso dai radar senza che via radio fosse trasmesso un segnale di allarme o una richiesta di soccorso. Le condizioni meteo erano descritte come “scarse di visibilità” ma ancora idonee per il volo. Immediatamente sono state allertate ed inviate sul posto alcune imbarcazioni di soccorso e sono state dirottate in zona dei mezzi da pesca che erano già al largo. Alle ricerche si è aggiunto anche l’elicottero di Shannon. Alle prime luci dell’alba uno degli elicotteri ha individuato un componente dell’equipaggio che è stato recuperato da una delle imbarcazioni di soccorso e successivamente prelevato da un elicottero che lo ha trasportato in ospedale dove purtroppo poco dopo il ricovero è deceduto. Nel frattempo continuano le ricerche degli altri tre dispersi.

Immagine: © Copyright Albert Bridge and licensed for reuse under this Creative Commons Licence, L’elicottero coinvolto nell’incidente.

Comments are closed.