Un Agusta A109E è precipitato nel primo pomeriggio di oggi sul tetto dell’AXA Equitable Center, un grattacielo di cinquantaquattro piani situato sulla 7a Avenue, nel cuore di Manhattan.

Il pilota, unico a bordo del mezzo, è deceduto in seguito all’incidente. Come conseguenza dello schianto si è sviluppato un incendio che avvolgendo la cima del grattacielo nel fumo, ha risvegliato negli abitanti della “Grande Mela” le immagini da incubo dell’11 settembre 2001. Imponente la macchina dei soccorsi messa in campo dal New York Fire Department che ha avuto ragione delle fiamme in breve tempo e che ora si sta occupando della messa in sicurezza della scena. Il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo ha riferito alla stampa che al momento non esistono indicazioni che si tratti di un atto di terrorismo. Inchieste sono state aperte da parte di FAA, NTSB e FBI circa le cause dell’incidente.