Categorie Notizie

Area Elicotteri – Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano

Il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano ha arricchito la sua sezione “Trasporti” con un’area dedicata agli elicotteri.

E’ stata infatti inaugurata il 16 ottobre 2007 l’“Area Elicotteri”, realizzata all’interno della sezione Trasporti Aerei che ospita oltre ad alcuni cimeli e modelli, tra cui l’elicottero di Enrico Forlanini, anche un vero elicottero: un Agusta A109AII-GdF “Volpe 126” del Servizio Aereo della Guardia di Finanza.
Collocato al primo piano, lungo una balconata che circonda le sovrastrutture del transatlantico “Conte Biancamano”, l’elicottero (c/n 7333) è esposto con l’impianto elettrico funzionante in modo da mantenere accese le luci di navigazione e gli indicatori nel pannello comandi. Interessante l’occasione di poter osservare così da vicino un mezzo che, in altri esemplari identici, è ancora operativo nel pattugliamento dei nostri confini marittimi e nel controllo del territorio.
Durante la breve cerimonia di presentazione sono intervenuti, introdotti dal Direttore Generale del Museo Fiorenzo Galli, il Gen.le di Squadra Aerea Nello Barale, Comandante della 1° Regione Aerea ed il Il Vice Presidente External Relations di AgustaWestland, Gianluigi Ghezzi.
Degna di nota anche la presenza, grazie ad un prestito dal Museo dell’Aeronautica Militare, di una replica dell’elicottero D’A.T.3, dai nomi dei costruttori D’Ascanio e Trojani, che nel 1930 ai comandi del Maggiore Marinello Nelli ottenne i primati modiali di altezza (18m), di distanza in linea retta (1028,60m) e di durata (8′ 45″).
Tra gli oggetti esposti che completano la dotazione “didattica” dell’Area Elicotteri ci sono anche un sistema multimediale che illustra le dinamiche del volo degli elicotteri e parti di un esemplare di AB47 che consente ai visitatori, che possono sedersi ai comandi, di vedere l’azione sugli organi meccanici delle forze applicate ai comandi stessi.
Il progetto è stato reso possibile dalla partnership con la Regione Lombardia ed AgustaWestland e grazie alla collaborazione del’Aeronautica Militare e di Giorgio Apostolo.

Sito del Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano

A109AII-GdF “Volpe 134″

 

Pannello comandi A109AII-GdF e Sikorsky R4 (modello)

 

D.’A.T.3 ed Autogiro Cierva C-30

 

Giacomo Pipoli