Non lasciamo soli i nostri fucilieri

Categorie Notizie

Visitatori

Locations of visitors to this page

Inaugurato il Museo Storico del Servizio Aereo della Guardia di Finanza

Il Museo Storico del Servizio Aereo della Guardia di Finanza “Gen. C.A. Pierpaolo Meccariello¹ nasce nel 2010 come una articolazione del Museo Storico del Corpo, situato in Piazza Armellini, Roma, sin dal lontano 1937. L’idea di poter aprire una serie di sedi esterne al Museo, ma sempre ad esso intimamente legate, risale ai primi anni 2000 quando a Pratica di Mare, un piccolo gruppo di Specialisti d’elicottero, recuperò e restaurò l’elicottero Volpe 16 tuttora esposto.La volontà di acquisire altri velivoli storici, così da poter stabilire il ceppo iniziale di un costituendo Museo, allora non riuscì a concretizzarsi. Si dovette attendere il 2010, per poter finalmente definire in maniera più concreta e fattiva, la possibilità di realizzare un Museo completa­mente dedicato al Servizio Aereo, che allo stesso tempo non tralasciasse le linee guide essenziali di tradizioni e cultura dettate dal Museo di Roma. Nel corso di quasi due anni e mezzo, ho avuto l’onore di mettere a frutto la possibilità che le Superiori Gerarchie mi hanno concesso, di rintracciare, acquisire, restaurare ed esporre una invidiabile collezione di aeromobili, equipaggiamenti, cimeli e uniformi, affinché i gloriosi trascorsi della componente aerea del Corpo non potessero essere dimenticati, ma continuamente rivissuti. Desidero ringraziare gli amici ed i colleghi che mi hanno aiutato e tutti coloro che hanno donato i !ori ricordi, siano essi concreti che affidati alla propria memoria.

Mi sentirei realizzato e pago, se dovessi scoprire che nel percorrere l’itinerario museale, il visitatore percepisse anche in minima parte, tutta la passione che in esso ho profuso.

Pratica di Mare, 18 aprile 2012

Il Direttore tecnico responsabile M.A. Spec. Maurizio DI TERLIZZI²

Agusta-Bell AB 47-G2 "Volpe 16"

Agusta-Bell AB 47-J3 "Volpe 37"

Agusta-Bell AB 47-J3 "Volpe 37"

Breda Nardi - Hughes NH-500M "Volpe 51"

Breda Nardi - Hughes NH-500MC "Volpe 74"

Il Museo aprirà al pubblico a breve, sarà nostra cura fornire informazioni in merito appena le stesse saranno disponibili.

Immagini © 2012 – Marco Meschino


¹ Generale di Divisione Pierpaolo Meccariello

Comandante in Seconda dall’8 gennaio 1993 al 19 dicembre 1994

Il 40° Comandante in Seconda della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Pierpaolo Meccariello, è nato a Verona nel 1932 ed è stato nominato sottotenente nel 1953, dopo aver frequentato l’Accademia della Guardia di Finanza in Roma. Ha comandato reparti di frontiera, territoriali, di volo e di istruzione, tra i quali il gruppo di Udine, il Battaglione Allievi dell’Accademia, la Legione di Firenze, il Nucleo Centrale di polizia tributaria, la Zona Piemontese e quella Centrale. Ha prestato servizio per molti anni presso il Comando Generale del Corpo, quale Capo della centrale operativa, Capo Ufficio e Capo Reparto Personale. In tale ultima veste, è stato membro dei gruppi di lavoro interforze per la realizzazione del sistema di rappresentanza militare e per la redazione del regolamento di disciplina emanato in applicazione della “legge sui principi”. Osservatore aereo e pilota di elicottero, ha partecipato alla costituzione ed all’organizzazione della specialità aeronautica della Guardia di Finanza, svolgendo anche funzioni di istruttore presso la Scuola di Aerocooperazione interforze.
Ha frequentato i corsi di stato maggiore presso la Scuola di Guerra dell’Esercito, dove ha poi assolto anche incarichi di insegnamento, quale coadiutore della cattedra di strategia globale.
Nel 1964 si è laureato con il massimo dei voti in Giurisprudenza presso l’Università di Roma, ed ha successivamente conseguito la specializzazione in direzione aziendale ed in studi europei.
Nel 1989 gli è stato conferito il premio “Raimondo Montecuccoli” per opere letterarie di argomento storico – militare.
Il Generale Meccariello è stato insignito delle seguenti onorificenze: Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica, Medaglia Mauriziana per 10 lustri di carriera militare, Medaglia d’Oro per la lunga navigazione aerea, Croce d’Oro con stelletta per 40 anni di anzianità di servizio e Medaglia d’Oro di lungo Comando.
Dal novembre 1987 all’ottobre 1981 ha ricoperto l’incarico di Ispettore della Guardia di Finanza per l’Italia Meridionale, e quindi quello di Ispettore per i Reparti d’Istruzione.(Fonte: Sito web istituzionale della Guardia di Finanza)

² M.A. Spec. Maurizio di Terlizzi

Maurizio Di Terlizzi è nato nel 1968  a Roma, dove vive con i figli Francesco e Marco e la moglie Sabrina, Avvocato civilista. Da sempre appassionato di volo e di aeronautica, riveste il grado di Maresciallo Aiutante Specialista Istruttore presso la Linea Volo dei Corsi, Studi e Standardizzazione Aerea di Pratica di Mare. Assiduo Modellista, partecipa tuttora a Competizioni Internazionali in tutta Europa sia come concorrente sia, sempre più spesso, come Giudice Internazionale avendo conseguito in tre occasioni la Medaglia d’Oro Assoluta nei campionati di Parigi e Telford (Gran Bretagna). Dopo un periodo trascorso come foto-giornalista aeronautico presso una Agenzia Stampa di Roma, si è dedicato alla scrittura di libri a carattere storico-modellistico sui caccia italiani della 2ˆ G.M. per la IBN-Aviolibri di Roma, venduti e distribuiti in tutto il mondo. Tra i più recenti un volume della collana “Walkaround” della casa editrice texana “Squadron Signal”. Dopo la pubblicazione dell’opera “Aviatori e Mezzi Aerei della Guardia di Finanza, 1913-1978″ che tratta la componente elicotteristica e storica del Corpo, ha voluto con il volume “L’alba degli elicotteri in Italia. 1945-1960 aeronautica militare e operatori civili. I primi quindici anni di volo ad ala rotante in Italia” completare con esaustività l’argomento. Laureato presso l’Università di Torino, attualmente ricopre l’incarico di Direttore della Collana Aviolibri per l’editore IBN di Roma e nel giugno 2010, il Comando Generale della Guardia di Finanza lo ha nominato Direttore Responsabile del “Museo Storico del Servizio Aereo della Guardia di Finanza”.